La Scuola nella Costituzione

logo_italia1[1]

DALLA COSTITUZIONE ITALIANA

“L’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento. La Repubblica detta le norme generali sull’istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi. La scuola è aperta a tutti. L’istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita. I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi”

AL VERGA, SERATA FINALE DELLE “BUONE PRATICHE”

DSCN6847Mercoledì 8 giugno 2016 alle ore 18.00, presso l’area esterna del plesso centrale del III I.C. “G. Verga” di Pachino,  si è svolta la manifestazione di fine anno scolastico delle “BUONE PRATICHE”. Alla serata erano presenti docenti, alunni, genitori, personale ATA, per assistere e condividere esiti di concorsi e premi ricevuti dagli alunni: borsa di studio devoluta dall’ins.te Randazzo Giuseppa a favore dell’alunna meritevole, Giulia Natalino della classe 5^E di scuola Primaria; esibizioni strumentali degli alunni di scuola Secondaria di I grado, diretti magistralmente dal Prof. Francesco Parisi“;  balli e coreografie originali curati dagli insegnanti Modica V. e Rubino G. con l’attiva e partecipata esibizione del nostro “fiore all’occhiello” -il coro d’Istituto “IN..Canto”, gruppo vocale multipremiato in tantissimi concorsi e manifestazioni territoriali, diretto dal poliedrico  e stimato Maestro e insegnate  Franco Agosta.

All’insegna della musica, danza, cultura-arte e solidarietà (adozione di 4 classi di Butembo Beni in Africa), attraverso le quali si sono espressi i nostri alunni.   Una serata di verifica di quanto seminato, perché si possa fare sempre meglio e con motivazioni maggiori. Non solo musica e danza dunque, ma valori di amicizia, di solidarietà, di bontà, di legalità, di cultura e di lavoro fatto con impegno e competenza, per cogliere i frutti di una formazione globale della persona. Le buone pratiche mettono in evidenza come le energie profuse dalla nostra Istituzione, in ogni sua espressione. Tutto ciò è il frutto di un lavoro fatto in sinergia, che esprime al meglio quella che è la “Buona Scuola” di cui tanto si parla.

PROGRAMMA DELLA SERATA

  •  Introduzione dello spettacolo a cura della Presentatrice: Ins.te Maria Impera
  • Gruppo classi I D e I E Con un poco di zucchero –   
  • Diretto dal Prof.  Parisi Francesco : Cam caminì  /  Supercalifragilistichespiralidoso / L’aquilone
  • Coro e gruppo di ballo Shake A Tail Feather (Blues Brothers)
  • Galota Martina Sveva I Don’t Want To Miss A Thing  (Aerosmith)
  • Coro e gruppo di ballo “CheSballo” – Dal musical “Pinocchio”  (Pooh)
  • D’amico Nina Sarà per te (Francesco Nuti)
  • Consegna premio della bontà: ” borsa di studio offerta dall’Ins.te Randazzo G.” a favore di uno degli studenti delle quinte classi di scuola Primaria
  • Vilardo Elisabetta e gruppo di ballo Vita – Dal musical “Pinocchio”  (Pooh)
  • Bartolo Anastasia,  Quando l’alba si colora – dal musical “Madre Teresa”(M.Paulicelli)
  • Coro e gruppo di ballo W la mamma – dal musical “Peter Pan” (E.Bennato)
  • Consegna a don Robert Ngongi dei fondi raccolti per l’adozione di quattro classi nella Diocesi gemella di Butembo-Beni
  • Nardone Priscilla Fantasia – dal musical “Peter Pan” (E. Bennato)
  • Coro e gruppo di ballo Tu sei fatto per me – dal musical “Grease”
  • Gruppo alunne classi terze Quannu passi i Calafarina  ( F. Agosta)
  • Consegna del gilet del coro dalle alunne uscenti a quelle entrate nell’anno in corso
  • Duo a sorpresa Figli  – Dal musical “Pinocchio”  (Pooh)
  • Saluti finali del Dirigente scolastico Prof. Giuseppe Morana
  • Coro “In…Canto” Magia Disney  (elaborazione di F. Agosta)

 

Festa di fine anno Sez. I Plesso A.Moro

I bambini di 4 anni della sez. I del plesso A.Moro hanno concluso il loro percorso scolastico con la recita dedicata alle loro mamme dal titolo ” Come nacquero le mamme”.  A conclusione le mamme hanno preparato per i bambini una grande e colorata “pentolaccia” piena di dolcetti e sorprese, che i bambini hanno svuotato nel cortile interno del plesso.

Le maestre Giuseppina Restuccia e Corradina Campisi
ringraziano le mamme e i papà per la preziosa collaborazione.

 

SPETTACOLO DI FINE ANNO DEL 06/06/2016 SEZ. F PLESSO CENTRALE

In data 06/06/2016, i piccoli della SEZ. F della Scuola dell’Infanzia del Plesso Centrale, guidati dal piccolo “Pittore Mondocolore” e nelle vesti di colorati folletti sul palco dell’Aula Magna per celebrare la chiusura delle attività didattiche.

Lo hanno fatto presentando ai genitori una piccola drammatizzazione dal titolo

” I COLORI DELLE STAGIONI” che è voluta essere l’occasione per renderli partecipi di un percorso didattico che ha attraversato l’intero  anno scolastico e che avuto la finalità di

far scoprire, osservare e sperimentare ai bambini  le principali caratteristiche delle singole stagioni.  Dal tempo meteorologico, agli odori, ai sapori, ai colori appunto.

I piccoli protagonisti hanno danzato sulle musiche delle ” QUATTRO STAGIONI ” di VIVALDI , recitato poesie celebranti le bellezze di ogni singola stagione, ballato la ” SAMBA DELLE STAGIONI” facendo divertire , ma  allo stesso tempo emozionare tutti i presenti che hanno regalato loro fragorosi applausi.

Progetto “Sport di classe” al Verga: manifestazioni sportive conclusive.

SPORT di classe

Sport di Classe è un progetto rivolto alle Scuole Primarie italiane, promosso e realizzato dal Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca e dal CONI, con il quale si offre al mondo della scuola quale risposta concreta e coordinata all’esigenza di  diffondere l’educazione fisica e sportiva fin dalla primaria  per favorire i processi educativi e formativi delle giovani generazioni.

La finalità progettuale, nello specifico, il “modello di intervento” delineato ha l’obiettivo di:

  • dare la possibilità di partecipazione a tutte le Scuole Primarie d’Italia;
  • coinvolgere tutte le classi dalla 1^ alla 5^;
  • coprire l’intero anno scolastico;
  • promuovere l’adozione delle 2 ore settimanali di attività motoria nella scuola Primaria;
  • promuovere i valori educativi dello Sport;
  • motivare le giovani generazioni all’attività motoria e fisica.

Nei giorni 25-26-27 e 30 maggio 2016, all’interno degli spazi scolastici (campo polifunzionale esterno di atletica e palestre) adeguatamente attrezzati, si sono svolti i Giochi di fine anno che rappresentano un momento di promozione dell’Educazione fisica e dei valori dello sport, anche attraverso delle vere e proprie feste di sport a scuola. Questi eventi hanno visto coinvolti gli alunni di tutte le classi della scuola Primaria del Plesso Centrale e del Plesso Mallia in particolare: gli alunni le classi prime, seconde e terze si sono esibiti con un circuito misto, effettuato con grande impegno ed allegria, mentre le classi quarte e quinte sono state impegnate in un torneo di dodgeball, sport ancora poco conosciuto ma molto amato dai ragazzi. Il progetto “Sport di classe” offre al mondo della scuola, come risposta di diffusione dell’educazione fisica e sportiva fin dalla Primaria, una figura specializzata “tutor sportivo”, nel caso specifico la Prof.ssa Curcio Cristina, con il compito di supportare il Dirigente scolastico e gli insegnanti nelle attività sportive a scuola con la finalità di motivare le giovani generazioni all’attività motoria e promuovere i valori educativi dello sport. Il progetto ha previsto anche un Percorso valoriale, occasione per veicolare messaggi e stimolare la riflessione dei ragazzi sui valori educativi dello sport; il “valore chiave”, sul quale le classi sono state chiamate a confrontarsi, ha avuto il seguente tema: “sani e corretti stili di vita”. Ogni classe ha realizzato un cartellone con una ricerca di immagini, disegni, foto e frasi inerenti vari argomenti (movimento, nutrizione, partecipazione, ecc). È stato selezionato il lavoro cartellonistico della classe 3^D (Primaria) in rappresentanza d’istituto per concorrere alla successiva fase concorsuale provinciale, all’interno della quale è prevista una fornitura di attrezzature sportive  per il miglior svolgimento dell’attività a  Scuola. Gli eventi sportivi sono stati possibili grazie al supporto degli insegnati Costa Salvatore e Bianca Fabrizio, oltre che delle maestre che hanno fornito aiuto e controllo.

IMG_2165 - Copia“Un ringraziamento particolare va al Dirigente scolastico Prof.r Morana Giuseppe che, con la sua magistrale professionalità ed eccellente senso dirigenziale, ha appoggiato e sostenuto non solo l’organizzazione dei Giochi di fine anno ma il Progetto nella sua interezza”.

 Tutor  sportivo  Prof.ssa Curcio Cristina

LA FIERA DEL DOLCE al PLESSO “MALLIA” e al PLESSO “CENTRALE” e la VITTORIA DELLA SOLIDARIETÀ del “VERGA”.

IMG-20160607-WA0019Nei giorni di mercoledì 1 e venerdì 3 Giugno 2016, presso la palestra del Plesso “Mallia” e nello esterno del Plesso “Centrale”, si sono  effettuate l’ormai consuete  “fiere del dolce e del salato”  con la finalità comune di raccogliere fondi per dare seguito all’adozione delle quattro classi della diocesi di Butembo-Beni in Africa, di cui la nostra scuola da diversi anni si fa carico.

Tutta la comunità scolastica si è attivata con entusiasmo e volontà del “fare insieme per dare agli altri20160601_102758”; le mamme hanno preparato gustose pietanze dolci e salate, gli insegnanti hanno preparato gli ambienti e dibattuto in classe dei valori solidali e della sana convivenza civile e solidale, i collaboratori hanno partecipato con la loro sempre cordiale disponibilità ed  energia nell’adeguare e attrezzare ambienti accoglienti e puliti, gli alunni hanno portato e messo in vendita oggetti personali di ogni tipo, per dare valore alla loro rinuncia, scelta per poi offrirla. Sono stati esposti lavori  in ceramica,  manufatti di ogni tipo; lavori di assemblaggio con materiale di recupero, realizzando oggetti originali per la casa, orologi di originale  fattura (realizzati con la magistrale guida del Prof. di Ed. Tecnica Santocono Matteo.  Si sono distinte  le “postazioni verdi”, con piantine aromatiche da trapiantare e piante da fiore profumate.  Insomma, non ci siamo fatti mancare niente. I risultati ottenuti fanno comprendere ampiamente quale impegno è stato profuso da tutti, non solo da un punto di vista logistico, ma anche economico. In un tempo in cui la crisi fa pensare più di una volta come impiegare il denaro è di grande esempio la generosità verso chi sicuramente sta peggio e non ha nemmeno il necessario per una vita che possa dirsi dignitosa. La somma raccolta, che ha superato le previsioni, ci permetterà anche quest’anno di mantenere il prestigioso impegno intrapreso da anni.

La solidarietà  ha vinto ancora.

Grazie al Dirigente scolastico Prof. Giuseppe Morana,  promotore  di  valori educativi/formativi e sociali,  nella convinzione che la Scuola ha il doveroso compito di promuoverli   con  sinergia, perseveranza e con la  passione del “Fare per Dare”,  per Se stessi  e per gli Altri.

FOTO DEI PLESSI “MALLIA” e “CENTRALE”:

SALUTO IN ALLEGRIA PER I BIMBI DEI TRE COLLI

Lunedì 6 giugno i bambini del plesso Tre Colli hanno condiviso un momento di giochi e divertimento per salutarsi in allegria.
Lo spiazzale antistante la scuola, chiuso al traffico per l’occasione,si è trasformato in un parco giochi con gonfiabili e animazione che ha coinvolto i bambini in balli, giochi e bolle di sapone. Il momento ludico si è concluso con un dolce rinfresco e un saluto speciale ai ” grandi” che spiccheranno il volo verso la scuola primaria.